Calcio MaschileSerie A

CREMONESE NEL VORTICE, ANCORA ZERO VITTORIE: LA SERIE B SI AVVICINA

La Cremonese, se vorrà evitare la retrocessione in Serie B, dovrà centrare il suo primo successo in campionato; la speranza è l'ultima a morire

Doveva essere una grande festa la nuova avventura della Cremonese in Serie A, ma, purtroppo, quest’esperienza si sta rivelando un incubo. Infatti, la squadra lombarda si trova nell’ultima posizione della classifica, ma, soprattutto, è rimasta ancora senza successi nelle 23 partite disputate. Se è vero che pure l’Hellas Verona era finito nei guai dopo un pessimo girone d’andata ed ora si è rialzato, per i grigiorossi il tempo stringe e l’organico a disposizione di Davide Ballardini non sembra essere all’altezza di quello delle rivali per scongiurare la discesa della Cremonese in Serie B.

Ballardini, tecnico della Cremonese (credits to Eurosport)
Davide Ballardini, allenatore della Cremonese (Credits to: Eurosport)

La Cremonese può scampare alla Serie B?

Che i giochi siano ormai conclusi sembra essere prematuro dirlo, anche perché la Cremonese ha ottenuto ben 9 pareggi, oltre alle 14 sconfitte. Tra le vittime eccellenti dei ragazzi di Massimiliano Alvini e Davide Ballardini c’è stato pure il Milan, Campione d’Italia in carica, ed il Torino, fermato nell’ultima sfida disputata. Lo Spezia, quartultimo in classifica, dista dieci lunghezze, anche se il sorpasso dell’Hellas Verona sui liguri appare imminente. Per evitare la retrocessione in Serie B la compagine lombarda dovrà ritrovare fiducia nei propri mezzi e, soprattutto, sperare nella vena realizzativa di Cyriel Dessers e di David Okereke per mettere a segno molte reti e vincere, finalmente, qualche incontro.

Daniel Ciofani Cremonese (Foto LiveMedia)
Daniel Ciofani, attaccante della Cremonese (Cretits to: LiveMedia)

Nonostante che i risultati possano far intendere una situazione catastrofica, in realtà sono ben poche le gare dove la Cremonese è partita sconfitta. Il gioco mostrato in campo è stato molto propositivo e gli importanti innesti di Alex Ferrari e Marco Benassi possono dare quel pizzico di freschezza che mancava ai reparti più arretrati. Inoltre, le presenze di Marco Carnesecchi, portiere dal futuro assicurato, e di Emanuele Valeri, a segno contro il Torino, possono illudere i tifosi grigiorossi almeno per i prossimi matches. La Cremonese non è ancora in Serie B, ma per evitare che ci torni servirà gettare il cuore oltre l’ostacolo.

Marco Carnesecchi (Foto Image Photo Agency)
Marco Carnesecchi, portiere della Cremonese (Credits to: Image Photo Agency)

Cremonese retrocessa ma in Europa, la curiosa ipotesi

Se la Serie B si sta avvicinando, visti i risultati in campionato, una grande sorpresa potrebbe arrivare dalla Coppa Italia. Infatti, la compagine che trionferà nel torneo nazionale si guadagnerà l’accesso alla prossima Europa League. Anche se per la Cremonese dovesse arrivare la retrocessione, nulla le impedirebbe di giocare l’ex Coppa UEFA. Dopo gli splendidi successi contro Ternana, Modena, Napoli e Roma, ora bisognerà sconfiggere la Fiorentina nella doppia semifinale, per poi affrontare l’Inter o la Juventus nell’ultimo atto. Mai porre fine ai propri sogni.

Andrea Bartolucci

Nato il 03/01/2001 a Perugia. Diplomato al Liceo Classico Annibale Mariotti di Perugia, attualmente è studente nella facoltà di giurisprudenza dell'Università di Perugia. Vanta un passato da arbitro di calcio. Ha collaborato con il sito web Ultima Staccata e con la testata giornalistica Footballnews24. Fa parte dello staff di Hatrick, un progetto portato avanti da tre ragazzi che trattano lo sport in maniera ironica e professionale allo stesso tempo. Su Twitch è attivo presso il canale HATRICKtwitch.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controlla anche
Close
Back to top button

Adblock RILEVATO

Disattiva Adblock per poter visualizzare il sito