Calcio MaschileFantacalcio

SERIE A, FANTACALCIO: LA TOP 11 SECONDO “ZEROAZERO” PER LA QUARTA GIORNATA

Da Mazzocchi a Osimhen: chi schierare al fantacalcio alla 4a di Serie A

Dopo la sosta nazionali torna la Serie A e, di conseguenza, anche il tanto amato fantacalcio. Un gioco che unisce e divide, tra sfottò e passione in comune. Con la medesima passione di tutti i fantallenatori ecco un 11 tipo per questa giornata di Serie A, tra certezze assolute, probabili sorprese e qualche azzardo.

Fantacalcio, la difesa per la quarta giornata di Serie A

1) ALEX MERET

In questo turno l’estremo difensore friulano rappresenta una primissima scelta per la vostra porta nella quarta giornata di Serie A, poiché altri portieri del suo calibro sono impegnati in scontri ipoteticamente più probanti (Sommer e Maignan respirano aria di derby, Sczcesny gioca contro la Lazio). Dopo la pesante sconfitta proprio contro i biancocelesti di Sarri, i campioni d’Italia in carica sono chiamati al riscatto immediato. Ci fidiamo dell’ex Udinese: grazie alle sue qualità ha grandi chance di centrare la prima imbattibilità del campionato del Napoli.

2) JOSH DOIG

Il terzino scozzese è reduce da un 4,5 rimediato contro il Sassuolo: il rigore causato e poi trasformato da Berardi è costato caro agli scaligeri. Non possiamo, però, vedere il bicchiere mezzo vuoto: listato difensore ma gioca esterno di centrocampo in una linea a 4, ha gamba sia per andare sul fondo e tentare l’assist per i compagni, sia nei tagli in area di rigore avversaria. Orsolini non è proprio un cliente facile da affrontare, ma ha le carte in regola per incidere.

3) DIEGO LLORENTE

Troppo semplice dire Smalling: la gara casalinga con l’Empoli è un’occasione propizia per schierare il centrale in prestito dal Leeds. É ordinato in fase di impostazione e, quando è stato chiamato in causa, ha sempre risposto presente offrendo garanzie al reparto arretrato della Roma. Occhio: lo spagnolo potrebbe regalarvi non solo un voto oltre la sufficienza, ma anche un +3 da piazzato non del tutto proibitivo.

4) PASQUALE MAZZOCCHI

Un profilo molto interessante anche in ottica Mantra (Dd,Ds,E i suoi ruoli). Padrone della fascia destra della Salernitana e molto equilibrato nelle scelte, all’occorrenza anche un tiratore discreto. Portatore sano di bonus (nella scorsa stagione 3 gol e 2 assist in Serie A, tredicesimo per fantamedia tra tutti i difensori), ha nelle corde acuti di rilievo: può mettere in seria difficoltà Lazaro (Vojvoda out per infortunio rimediato in Nazionale), puntateci.

Il centrocampo da schierare nella quarta giornata di Serie A

5) LUIS ALBERTO

Il Mago, anche all’Allianz Stadium, non va lasciato fuori: è il faro di questa Lazio e ha messo a tacere alcune voci di un suo addio in estate rinnovando fino al 2028 con il club capitolino. Non è solo un numero 10: pur essendo un giocatore prettamente offensivo si fa valere anche in fase di interdizione dando sfogo, poi, alla manovra dei suoi in maniera decisiva. In una partita che si prospetterà molto tattica un suo lampo di classe potrebbe sbloccarla (anche da punizione diretta).

6) SANDI LOVRIC

Titolare inamovibile dell’Udinese e non solo: da vera rivelazione dello scorso torneo si candida ad essere un punto fermo delle vostre rose al fantacalcio. Nella trasferta di Cagliari in programma nel lunch match domenicale di Serie A (ore 12:30) il suo dinamismo può rivelarsi fondamentale per l’inerzia dell’incontro. Terzo slot pieno del vostro centrocampo.

7) TEUN KOOPMEINERS

Inutile dirlo: uno degli elementi con più tasso tecnico a disposizione della compagine di Gasperini ed uno dei centrocampisti top della Serie A anche al fantacalcio: nelle prime 3 gare mai sotto la sufficienza (+1 messo a referto contro il Monza prima della sosta). Dovrebbe giocare sulla trequarti e, nel caso in cui dovesse uscire Scamacca, i rigori spetterebbero a lui. In una partita che dà la sensazione di essere molto aperta sotto il piano realizzativo, what else?

8) MATTEO PESSINA

Il capitano del Monza potrebbe realmente fare la differenza, nonostante si trovi di fronte un Lecce molto in forma nelle ultime uscite. Un po’ meno in hype rispetto al suo collega di reparto Colpani ,ma ha il suo perché: centrocampista completo, bravo anche tra le linee a smarcarsi e metronomo della squadra allenata Palladino. Inoltre, è rigorista, e ciò lo rende ancora più appetibile.

Matteo Pessina, centrocampista del Monza (Credits: Calciomercato.com)

L’attacco da schierare al fantacalcio nella quarta giornata di Serie A

9) VICTOR OSIMHEN

Non poteva non essere lui la punta di diamante della nostra formazione: 3 partite, 3 gol e la palese intenzione di non fermarsi. La difesa del Genoa, ancora da registrare (5 gol incassati nelle prime 3), dovrà vedersela con il capocannoniere della passata Serie A. Non servono presentazioni: imprescindibile perno ogni giornata del vostro reparto offensivo.

10) PAULO DYBALA

La Joya is back: dopo aver saltato la partita col Milan per un problema all’adduttore torna prepotentemente nello scacchiere titolare di Mourinho. Ciò che crea più appeal al fantacalcio non è solo il suo apporto personale in termini di bonus: c’è il dualismo con Lukaku (ricorda la coppia DybalaHiguain ai tempi della Juventus, anche se le caratteristiche sono diverse) che è un plus di lusso. Secondo slot a occhi chiusi.

Dybala (credits to CharityStars)
Dybala (credits to CharityStars)

11) ARMAND LAURIENTÉ

Un’autentica scheggia sulla corsia mancina per il Sassuolo: arrivato in sordina dal Lorient anno scorso si è rivelato una piacevolissima scoperta del nostro calcio (7 centri e 6 passaggi vincenti da esordiente assoluto): dotato di un dribbling che lo rende imprevedibile, ha le carte in regola per spaccare la partita da un momento all’altro. Non si è ancora sbloccato in termini di gol: potrebbe essere il suo momento a Frosinone nella quarta giornata di Serie A.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controlla anche
Close
Back to top button

Adblock RILEVATO

Disattiva Adblock per poter visualizzare il sito