Serie A

SERIE A, FENOMENO KVARATSKHELIA

Ripercorriamo la storia calcistica di Khvicha Kvaratskhelia e il suo impatto nel campionato italiano

Il fuoriclasse Georgiano Kvaratskhelia ha incantato con le sue qualità, lo scorso campionato, ed è tornato ad essere decisivo

Nato il 12 febbraio del 2001 a Tbilisi in Georgia, Kvaratskhelia ha mosso i suoi primi passi, da calciatore professionista, nella squadra della sua città natale la Dinamo Tbilisi. Si è poi trasferito nel Rustavi, dove ha collezionato 18 presenze e 3 reti. Ma la vera svolta calcistica è avvenuta quando nel 2019 fu trasferito in prestito alla Lokomotiv Mosca. Lì ha ottenuto anche il suo primo trofeo della carriera con la vittoria di una Coppa di Russia. Altro importante traguardo della sua carriera è essersi laureato campione d’Italia con il Napoli, alla sua prima stagione, collezionando 42 presenze e 15 goal. Fu infatti premiato come miglior giocatore assoluto del campionato di Serie A. È stato inoltre eletto, per tre volte consecutive, calciatore georgiano dell’anno (2020, 2021, 2022) e incluso nella lista dei 30 candidati al Pallone d’oro nel 2023. 

Osimhen e Kvara (Credits: ANSA)
Osimhen e Kvara (Credits: ANSA)

LA SUA RICONFERMA E COSA ASPETTARSI DAL SUO TALENTO

Quali sono le sue caratteristiche principali e i riconoscimenti ottenuti.

Ala sinistra può giocare su tutto il fronte offensivo. Pur essendo bravo con entrambi i piedi, predilige l’uso del destro, soprattutto per accentrarsi partendo dalla fascia opposta. Veloce ed elegante nella corsa, riesce comunque ad essere abile nel dribbling. Letale in campo aperto, oltre ad essere un grande finalizzatore è anche in grado di creare occasioni da gol per i compagni, grazie alla buona visione di gioco. Considerato uno dei migliori talenti nell’estate del 2019 è stato indicato dalla UEFA come uno dei 50 giovani più promettenti per la stagione 2019-2020. Ora dopo un inizio di campionato difficile, con l’arrivo della nuova guida tecnica del Napoli, ha saputo riprendersi la scena e sarà fondamentale per il nuovo cammino in campionato e per le gare Europee.

Kvaratskhelia Napoli-Inter (CREDITS TO @sscnapoli)
Kvaratskhelia Napoli-Inter (CREDITS TO @sscnapoli)

COSA RAPPRESENTA PER IL NAPOLI ED I SUOI TIFOSI

Cosa ha rappresentato il suo arrivo a Napoli e cosa rappresenta per i tifosi Partenopei

L’attaccante del Napoli e della nazionale Georgiana, arrivato in Serie A nel luglio del 2022, era considerato inizialmente, uno dei tanti acquisti del calciomercato e uno dei tanti acquisti del Napoli. Arrivato per sostituire Lorenzo Insigne, sul giovane talento, non erano riposte tantissime aspettative da parte dei tifosi partenopei. Ma lui, con grande merito, ha saputo subito smentire tutti, ed è entrato nel cuore dei tifosi azzurri già nelle primissime partite dello scorso campionato. Subito decisivo nella sua prima gara contro il Verona e fondamentale per vittorie importantissime che hanno portato la società azzurra alla vittoria del tricolore. Protagonista anche di un bellissimo percorso in Champions League che vide vittorie importanti contro Liverpool ed Ajax. Ora per tutti i partenopei il giocatore georgiano è il simbolo del cambiamento e delle vittorie! Con la sua classe e le sue giocate rappresenta, in prospettiva, non solo il giocatore di maggior talento della squadra ma anche un leader su chi puntare per vincere gare di prestigio anche ora in Champions League.

Sassuolo-Napoli (credits to Eurosport)
Sassuolo-Napoli (credits to Eurosport)

        

992lucia

Mi chiamo Lucia ed ho 31 anni. Sono appassionata di calcio maschile e di sport in generale. Amo il giornalismo. Ho scritto per giornali locali e blog.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controlla anche
Close
Back to top button

Adblock RILEVATO

Disattiva Adblock per poter visualizzare il sito